Tra croce e mezzaluna. La schizofrenia supponente della sinistra italiana.

Esiste, in una parte della sinistra nazionale, un certo snobismo per le tradizioni religiose italiane (specialmente meridionali), bollate e schernite come retaggio di una subcultura superstizioso-escatologica nemica del progresso e del materialismo illuminato.

Di contro, lo stesso movimento d’opinione legittima, giustifica e promuove retaggi ben più oscurantisti, retrivi ed esiziali, legati ad altre culture e religioni, soprattutto all’Islam e all’universo arabo-terzomondista.

Questo atteggiamento, motivato da una pretesa di inclusivismo liberale, è, in realtà, il frutto maligno di un pregiudizio anticristiano ed antinazionale, tanto elitario quanto ipocrita ed immaturo.

Un pensiero su “Tra croce e mezzaluna. La schizofrenia supponente della sinistra italiana.

  1. Pingback: Schizofrenia cristofobica | Buseca ن!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...