Chi parla di Terza Guerra Mondiale e perché

Da una rapida analisi sarà possibile rendersi conto di come le minacce, gli avvertimenti od anche le preoccupazioni più insistenti circa una Terza Guerra Mondiale e/o uno scontro nucleare giungano soprattutto da:

-l’establishment russo

-alleati esterni e canali di appoggio dell’establishment russo

-il movimento d’opinione occidentale ostile agli USA ed alla NATO o comunque critico verso il blocco atlantico

Se nei primi due casi siamo in presenza di una forma di propaganda diretta o indiretta per spaventare e destabilizzare il bersaglio (i cittadini dei paesi “avversari” della Russia), nel terzo può trattarsi di un escamotage psicologico usato, anche inconsciamente, per camuffare le proprie reali posizioni (ritenute motivo di imbarazzo se dichiarate in modo aperto) ricorrendo ad un argomento più nobile e accettabile, come appunto la difesa della pace e della vita. Un elemento che può aiutare a riconoscere gli appartenenti a quest’ultima categoria è l’assenza totale o quasi totale di empatia verso l’Ucraina, al di là di qualche parola di circostanza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...