Le conseguenze del Coronavirus alla “prova” del passato

La Storia insegna che fenomeni della portata di quello che stiamo sperimentando vengono assorbiti e “dimenticati” nel breve/brevissimo periodo, se di durata contenuta e non replicati.

Lo dimostrano, del resto, anche i casi simili dell’influenza “asiatica” e dell’influenza “spaziale”, che pure negli anni ’50 e ’60 infettarono milioni di italiani e ne uccisero migliaia.

Per questo è probabile che, se bloccato in tempi ragionevoli, il Coronavirus lascerà tracce solo nell’immediato nell’economia italiana. Non si tratta infatti di una crisi strutturale con complessi ancoraggi endemici, come quella del 2008/2009. Paradossalmente, il Paese potrebbe giovare anche di un’ondata emotiva positiva, sia interna che esterna.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...