Gli “involontari” alleati dei “no-vax”

Quando le autorità e i loro canali di appoggio chiedono ai cittadini di vaccinarsi, evidenziando l’aumento dei contagi (asintomatici compresi), stanno suggerendo, nella sostanza, l’idea che i vaccini attualmente disponibili siano in grado di renderci immuni, di non farci prendere il virus. Una scelta strategica forse efficace nell’immediato ma disastrosa sul medio-lungo periodo, perché così facendo, quando la curva dei contagi non calerà (a differenza di quella dei morti e degli ospedalizzati), il cittadino si sentirà sfiduciato, tenderà a pensare che i vaccini anti-Covid siano inutili, che la scienza menta o sia inadeguata (anche volendo considerare alcune contraddizioni recenti), e no-vax ideologici e teorici del complotto avranno un argomento potentissimo dalla loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...