Quando erano solo “vecchi” che facevano vincere Berlusconi

Fino a poco tempo fa non era raro imbattersi in una certa sinistra che (provocatoriamente o seriamente?) inveiva contro gli anziani e addirittura ne chiedeva l’eslusione dal voto. La loro “colpa”, presunta, era contribuire in modo decisivo alle vittorie di Berlusconi e del centro-destra, “traviati” da telenovelas e quiz.

Ora, anche quella sinistra si erge a baluardo insuperabile del popolo con i capelli bianchi, dando lezioni di umanità e rispetto a Toti e a chi ne condivide le proposte, magari non efficaci o attuabili ma per nulla discriminatorie e tantomeno “eugenetiche” (sono lanciate anche da scienziati e da politici non di centro-destra).

L’auspicio, al netto di ogni riflessione sui sistemi per contenere questa fase di emergenza (speriamo agli sgoccioli), è che non si tratti di una forma di empatia interessata e strumentale ma che anche loro abbia capito, pur tardi, che ognuno ha diritto ad un’opinione e ad esprimerla, liberamente e senza doversene vergognare, nelle urne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...